MIGRANTS

Contesto

La rotta del Mediterraneo centrale è tradizionalmente una delle principali rotte marittime verso l’Europa. L’area da cui ha origine il flusso migratorio è caratterizzata da molti fattori di instabilità fra cui la presenza di conflitti armati, di strutture statali deboli, di violazioni estreme dei diritti umani e di povertà. La chiusura di quasi tutti i canali di ingresso legali rischia di aumentare l’immigrazione irregolare e la tratta di esseri umani ma, nonostante l’urgenza del problema, siamo ancora molto lontani dallo sviluppo di un approccio olistico alle questioni migratorie. Al contrario, esse costituiscono ancora un luogo di grande divisione e conflittuale confronto tra Paesi.

 

Il progetto

Il progetto MIGRANTS intende ribaltare la narrativa comune sulla migrazione con lo scopo di affrontare il fenomeno al di fuori della logica dell’emergenza, migliorando la cooperazione in materia di migrazione internazionale. Punto cardine del progetto è il Master in Studi sulle Migrazioni, aperto a 25 studenti provenienti dalla Tunisia, Medio Oriente, Africa settentrionale e subsahariana ed Europa. Attraverso il Master e altre attività di formazione e di ricerca, il progetto intende potenziare la capacità istituzionale del sistema di istruzione superiore tunisino, fondamentale per rafforzare il ruolo del paese e per garantire un approccio multidimensionale al fenomeno migratorio nel Mediterraneo.

 

TITOLO ORIGINALE DEL PROGETTO  MIGRANTS
LUOGHI DEL PROGETTO  Tunisia, Italia, Spagna, Gran Bretagna
BENEFICIARI DIRETTI DEL PROGETTO  25 studenti provenienti dalla Tunisia, Africa subsahariana e Europa, 20 membri del personale accademico e 6 dottorandi delle Università tunisine partner del progetto
CAPOFILA Università di Palermo – UNIPA
PARTNER DEL PROGETTO  Università di Tunisi El Manar, Università di Tunisi, Università di Al Manouba, Università di Granada, Università di Westminster, UNIMED – Unione delle Università del Mediterraneo, COSPE, CLEDU – Clinica legale per i diritti umani
ENTE FINANZIATORE Unione Europea
DURATA DEL PROGETTO  15 novembre 2019 – 14 novembre 2022