Pubblicati da cospeadmin

SaPERfare Turismo

Al via il secondo ciclo di “SaPERfare Turismo”: sei incontri da dicembre 2018 a marzo 2019 sulle competenze legate al mondo del turismo. Si parte lunedì 10 dicembre con un focus sulla valorizzazione delle risorse materiali e immateriali di un territorio. L’obiettivo è immaginare un percorso verso l’ organizzazione turistica a sostegno della nascita di […]

Zimbabwe – amministratore/amministratrice

COSPE – COOPERAZIONE PER LO SVILUPPO DEI PAESI EMERGENTI RICERCA UN/UNA AMMINISTRATORE/AMMINISTRATRICE –  ZIMBABWE Per la gestione amministrativa del progetto Inclusive Poultry Value Chain (IPVC) Development, co-finanziato dalla Unione Europea, in Zimbabwe, e per il supporto alla gestione amministrativa della sede nel paese, COSPE ricerca un/una AMMINISTRATORE/AMMINISTRATRICE espatriato/a. Il progetto e’ cofinanziato dalla Unione Europea […]

Zimbabwe – project manager

COSPE ricerca un /una project manager in Zimbabwe Per il coordinamento del progetto Inclusive Poultry Value Chain (IPVC) Development, co-finanziato dalla Unione Europea, in Zimbabwe, e per la rappresentanza della sede nel paese, COSPE ricerca un/una CAPO PROGETTO espatriato/a. The project will improve the economic, social and environmental performance (SO1) of 10,000 small and medium […]

, ,

WANNE – We all need new engagement

Circa 34,3 milioni di persone provenienti da un paese terzo vivono attualmente nell’Unione Europea, rappresentando circa il 6,9% della popolazione europea totale. La loro integrazione è un fattore centrale per accrescere le loro opportunità e contribuire allo sviluppo della società europea, secondo il “Piano d’azione sull’integrazione dei cittadini di paesi terzi, approvato dalla Commissione Europea” […]

, ,

Mulheres no Centro

L’Angola è un Paese segnato da un doloroso passato di guerre e conflitti, che ha lasciato un presente fatto di disoccupazione e povertà. Nonostante la ricchezza di risorse naturali (dai diamanti al gas, dal petrolio alle foreste) presenti nel Paese, il 60% degli angolani vive sotto alla soglia di povertà, e la mortalità infantile è […]

, ,

Combattere la discriminazione nell’accesso e uso della terra

Il diritto alla terra alle donne e la sua affermazione costituiscono un passo fondamentale per uscire dalla fase di ricostruzione successiva al conflitto che ha per anni distrutto l’Angola. A causa della guerra e dell’Aids, molte famiglie angolane sono guidate da vedove molto frequentemente abbandonate dalla comunità, condizione per cui si è iniziato a parlare […]

, ,

Promozione del carbone vegetale sostenibile

La richiesta di carbone vegetale a livello nazionale in Angola è ancora molto elevata. Le principali fonti di energia per cucinare risiedono infatti nel carbone vegetale e nella legna. In parte per ragioni economiche ed in parte per ragioni legate alla tradizione. L’aumento nella produzione di carbone sta velocizzando la distruzione delle foreste angolane, compromettendo […]

, , ,

Certezze Giovani

La fascia saheliana in cui si situano il Senegal e Mali è caratterizzata da tempo da insicurezza e instabilità endemiche, le cui cause sono da ricercarsi in fattori economici, sociali e ambientali nonché geopolitici. Molte le cause dietro a questa instabilità regionale: disoccupazione giovanile; aumento dei conflitti legati all’accesso alle risorse produttive, in particolare i […]

, ,

RISE UP – Rafforzamento di meccanismi inclusivi e strumenti di prevenzione e mitigazione della violenza di genere in Palestina

Il contesto palestinese è caratterizzato da un’occupazione militare che perdura oramai da oltre 50 anni. L’occupazione illegale a cui la Palestina è soggetta, insieme al Muro di Separazione, frammenta e divide la popolazione palestinese, negandone i diritti fondamentali. Le donne fanno esperienza di violenza di genere (VDG) ovunque, al di là del loro status economico, […]