M.I.G.R.A. – Migrazioni, Impiego, Giovani, Resilienza, Auto-impresa

Contesto

Il progetto vuole informare e inserire in percorsi lavorativi giovani, donne e migranti di  ritorno nelle zone frontaliere tra Guinea Bissau, Senegal e Guinea Conakry e rafforzare  le associazioni locali  nella presa in carico dei migranti di ritorno in situazione di vulnerabilità.

Il progetto

Il progetto “M.I.G.R.A”, finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) intende contribuire a ridurre la vulnerabilità socio-economica di giovani, donne e migranti di ritorno, nelle regioni di confine tra  Senegal, Guinea e Guinea-Bissau.

Il progetto lavora per migliorare l’accesso alle opportunità d’impiego, a servizi di sostegno psicosociale e ad informazioni corrette e pertinenti sulla migrazione per giovani, donne e migranti di ritorno, delle regioni di Ziguinchor e Kedougou (Senegal), Labé (Guinea)  e Cacheu (Guinea Bissau)

Info

TITOLO ORIGINALE DEL PROGETTO

M.I.G.R.A. – Migrazioni, Impiego, Giovani, Resilienza, Auto-impresa

 

LUOGHI DEL PROGETTO Senegal, Guinea Conakry, Guinea Bissau
BENEFICIARI DIRETTI DEL PROGETTO 3.900 giovani,  donne e migranti di ritorno
CAPOFILA  LVIA
PARTNER DEL PROGETTO CISV COSPE
ENTE FINANZIATORE AICS – COOPERAZIONE ITALIANA
DURATA DEL PROGETTO Novembre 2019 – luglio 2021

Notizie dal progetto

Sostegno alle start up e stage formativi con il progetto MIGRA

Antonio Sambu è un ragazzo disabile di Sao Domingos, una cittadina a Nord della Guinea Bissau, che ha avviato una piccola start up di sonorizzazione e animazione di eventi e riparazione di materiale elettrico per la sonorizzazione. La sua attività…