Terra e Diritti

Contesto

L’Economia Sociale e Solidale (ESS) è un modello di società sostenibile che permette di organizzare la produzione, la distribuzione, il consumo ed il risparmio secondo i principi di equità e reciprocità. Si fonda sulle relazioni sociali basate sulla solidarietà ed il suo obiettivo è quello della realizzazione dell’interesse comune. La sua diffusione è in crescita in tutto il mondo, ed ha generato una serie di normative a livello nazionale e locale.

Il progetto

Da qui nasce l’iniziativa “Terra e Diritti – Percorsi di Economia Sociale e Solidale in Palestina”, il cui obiettivo principale è quello di garantire l’applicazione dei diritti economici e sociali della popolazione palestinese attraverso il miglioramento delle condizioni istituzionali, sociali e di rispetto del diritto internazionale per l’accesso sostenibile alle risorse e lo sviluppo sociale e solidale nelle aree di intervento.

info

Titolo originale Terra e Diritti – Percorsi di Economia Sociale e Solidale in Palestina
Luoghi del progetto Area C, Cisgiordania. 4 aree rurali: Nord-Ovest del Governatorato di Gerusalemme, Area Sud di Hebron, Area Sud di Betlemme, Salfit (villaggi in area C e Seam Zone)
Beneficiari Agricoltori e allevatori, Ministero del Lavoro palestinese, microimprese e cooperative del settore agricolo, cittadini palestinesi per le attività di advocacy e di promozione dell’ESS
 Partner locali Arab Center for Agricultural Development (ACAD), Palestinian Youth Union (PYU), Al Haq, Università di Birzeit, ILO sede di Gerusalemme
Data del progetto 01/04/2018 – 31/03/2021
Ente finanziatore AICS