Eppure esiste! Una conferenza internazionale a Firenze a favore dello Stato Palestinese

In occasione della Giornata Internazionale ONU per i diritti del popolo palestinese, sabato 9 dicembre si svolge a Firenze, una conferenza internazionale per rilanciare un dialogo fattivo con il mondo della politica italiana sul tema del riconoscimento dello Stato di Palestina.

L’evento, promosso quest’anno da Pax Christi Italia per la campagna “Ponti e non Muri” e dal Comune di Firenze, si svolgerà presso il Salone dei Cinquecento, a Palazzo Vecchio in Piazza della Signorina, dalle 9.30 alle 17.30. Hanno collaborato all’iniziativa COSPE Onlus, insieme ad altre realtà nazionali e locali, tra cui l’Associazione di Amicizia Italo-PalestineseAssopace Palestina e l’Associazione per la legalità Il gomitolo.

Molti e vari i relatori della conferenza. Rappresentanti politici, professori e giornalisti parteciperanno al dibattito, tra cui Mai Alkaila, ambasciatrice palestinese in Italia; Avraham Burg, ex presidente del Parlamento israeliano; Mjriam Abu Samra, ricercatrice della Oxford University; Jamil Hilal, sociologo della Birzeit University; Filippo Landi, giornalista ex corrispondente RAI a Gerusalemme; on. Marisa Nicchi, MDP; on. Alessia Petraglia,Sinistra Italiana; on. Laura Puppato, PD.

L’incontro viene a conclusione di una serie di iniziative che si sono succedute, a Firenze, dal 2 novembre al 7 dicembre. Film, dibattiti, incontri, presentazioni di libri e performance artistiche sono stati organizzati per porre sotto il riflettore la questione palestinese e rivendicare il diritto del popolo palestinese ad essere riconosciuto in quanto Stato.

L’anno 2017, per i territori occupati della Palestina, è infatti un anno di tragiche ricorrenze, che dovrebbe spronare la società civile a riflettere sui diritti politici e umani dei palestinesi e sul ruolo degli Stati della comunità internazionale, tra cui l’Italia. Si ricordano i 100 anni dalla Dichiarazione di Balfour del 1917, i 70 anni dalla Nakba del 1947, e i 50 anni dall’occupazione militare della Palestina del 1967.

Per saperne di più, leggi qui.