25 novembre – Giornata contro la violenza alle donne

Punto donne COSPE

Il 25 novembre 2014 è la Giornata internazionale contro la violenza alle donne. E’ dal 1999 che le Nazioni Unite hanno deciso di dedicare questa data ad una giornata contro la violenza alle donne nel mondo. Si tratta di un fenomeno diffuso in qualunque società e cultura e attraversa ogni classe sociale ed economica. E’ la punta dell’iceberg di una cultura patriarcale che continua ad esercitare pressione, controllo e violenza sulle donne. La violenza contro le donne riesce persino a cambiare la nostra lingua e recentemente la parola “femminicidio” è stata ammessa nei vocabolari italiani e continua a mietere vittime. E al di là delle troppe vittime ci sono le sopravvissute, tante, che continuano a convivere con questa violenza. Altre, forse la minoranza, riescono ad uscirne attraverso percorsi tortuosi e difficili. Ma se oggi se ne parla di più della violenza contro le donne, se oggi esistono studi, dati, esperienze è grazie soprattutto alle organizzazioni delle donne che in Italia come in Europa e nel mondo da anni costruiscono spazi di aiuto protetti per le donne sopravvissute, come i centri anti-violenza, sensibilizzano e informano le istituzioni, propongono leggi e interventi pubblici per ricordarci che la questione della violenza contro le donne è una questione che ci riguarda tutte e tutti e soprattutto che è ancora troppo strutturale alla nostra società.

Purtroppo le risposte pubbliche continuano a essere carenti e insufficienti sia in termini legislativi che in termini di risorse e azioni. COSPE ha sostenuto e continua a sostenere nel mondo organizzazioni di donne che lavorano su questo (Albania, Afghanistan, Palestina) e sono a fianco di chi, come la rete dei centri antiviolenza italiana D.I.R.E., cerca di prevenire e contrastare la violenza alle donne, a partire dalla ratifica della Convenzione di Istanbul ribadendo la necessità, quindi, di affrontare la violenza con approcci strutturali e di sistema.

Vi invitiamo a visitare il sito Punto Donne (www.puntodonne.it), nato dalla collaborazione tra COSPE, DiRe e CAMST, dove stiamo approfondendo la questione e aggiornando gli eventi in Italia su questo tema.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento