Si chiude in Senegal il progetto ‘Donne, Pesca e Diritti in Senegal’

Diritti delle donne e pesca in Senegal - COSPE

Dopo quasi 4 anni di esecuzione, il progetto “Donne, Pesca e Diritti in Senegal: rafforzamento economico e organizzativo delle Unioni Locali della FENAGIE Pêche” è arrivato alla sua fase finale. Si tiene infatti il 31 ottobre a Dakar – Senegal- il Seminario finale dal titolo: “Strategie femminili di auto-promozione: dal Sine Saloum al ROPPA”.

L’obiettivo del progetto è infatti quello di rafforzare il ruolo sociale, economico, politico e culturale delle donne attive nella filiera della pesca artigianale del Dipartimento di Foundiougne, situato nella regione naturale del Sine Saloum. Nel corso del processo le 1.800 donne coinvolte nelle azioni, sono passate da uno statuto di beneficiarie a quello di attrici e promotrici del loro sviluppo ma anche di quello delle comunità che abitano.

L’impegno dedicato dalle donne, dal partner Fenagie e dal COSPE in questi anni per la promozione dei diritti e dello statuto della donna è stato intenso e costante e i risultati ottenuti molteplici e non sempre quelli attesi, per cui si è reso necessario realizzare un percorso di buone pratiche, delle lezioni apprese per assicurare l’appropriazione e la sostenibilità anche a progetto concluso.

Il seminario finale si inserisce in questo percorso, che è passato attraverso la realizzazione di laboratori di partecipazione attiva a livello comunitario, dipartimentale e nazionale, l’elaborazione partecipativa dei moduli di formazione e la loro distribuzione, la comunicazione e la pubblicazione dei risultati avuti per costituire una base documentaria.

Il 2014 inoltre è l’anno internazionale dell’agricoltura familiare, che vede attive in Africa dell’Ovest le Piattaforme nazionali delle organizzazioni contadine, come il CNCR (National Council for Rural Dialogue and Cooperation ) aderenti al ROPPA (Réseau des Organisations Paysannes et des Producteus de l’Afrique de l’Ouest): in questo quadro si inserisce il processo di concertazione messo in piedi dal Collegio delle Donne del CNCR che intende realizzare una strategia di advocacy per migliorare lo statuto della donna rurale in Senegal.

Un obiettivo strategico del Seminario finale sarà dunque quello di raccogliere buone pratiche e risultati dall’esperienza realizzata dalle donne del Sine Saloum per contribuire alla definizione della strategia che sta studiando il Collegio delle Donne.

Buon lavoro a tutte/i !

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento