SBLOCCHIAMOLI: CONTRIBUTI E VIDEO INTERVISTE

La campagna ‘Sblocchiamoli: Cibo, salute e saperi senza brevetti’, alla quale COSPE aderisce, ha lo scopo di sensibilizzare e mobilitare istituzioni verso un’applicazione positiva e sostenibile dei diritti di proprietà intellettuale (dpi) nei processi di sviluppo dei Paesi del sud del mondo.

COSPE ha partecipato a diverse iniziative ed eventi della campagna ‘Sblocchiamoli’ che, attraverso un lungo viaggio, ha già toccato diverse città italiane ed europee, raccogliendo le adesioni di oltre 50 amministratori locali e partecipando ad importanti appuntamenti come Terra Futura a Firenze e altri incontri.

Nel corso degli ultimi eventi della campagna sono stati realizzati diversi video con contributi e interviste, visibili sul canale youtube o ai seguenti link.

Due video interviste a Mercedes Bresso, Primo Vice Presidente del Comitato Europeo delle Regioni, che ci spiega l’orientamento della Commissione Europea rispetto alla riforma della legislazione sulle sementi e le finalità della Campagna SBLOCCHIAMOLI che ha scelto di sostenere. www.youtube.com www.youtube.com

Il biologo Gianni Tamino spiega perchè è contrario alla sentenza della Corte Europea di Giustizia, che impone la registrazione di tutti i semi che vengono scambiati: www.youtube.com .

Vittorio Agnoletto intervistato durante Firenze 10+10 spiega in maniera molto efficace perchè, oggi più di 10 anni fa, le politiche dell’Omc sui farmaci devono cambiare e perchè è necessario sbloccare il nostro lucchetto. www.youtube.com

Alberto Zoratti parla della necessità che l’opinione pubblica si faccia sentire oggi che è in corso la revisione della Politica Agricola Comune (Pac) dell’Unione Europea. www.youtube.com

Stefano Bernini, Vicesindaco di Genova dichiara che si sta affermando un nuovo tipo di agricoltura, di cui sono portatori soprattutto i giovani, che tornano ai campi valorizzando i prodotti tradizionali e utilizzando tecniche biologiche. www.youtube.com

Infine Dario Patrone, rappresentante dei Contadini della Vesima racconta la condizione dei piccoli coltivatori nella sua terra vicino Genova, oggi obiettivo della speculazione edilizia. www.youtube.com