“GIS Day”, GIS come supporto per azioni, cambiamenti e progetti importanti

A Todi si svolgerà uno degli eventi in programma in tutta Italia per la giornata dedicata al GIS Day, che intende rendere protagonista per un giorno la tecnologia GIS e le conoscenze geografiche, in più luoghi nel mondo. Prenderanno parte all’evento istituzioni, enti, aziende, scuole, università e anche COSPE, che presenterà l’uso del GIS a supporto alle attività di cooperazione internazionale, in particolare per l’esperienza in eSwatini.

L’appuntamento organizzato da gisAction by TeamDev in collaborazione con Laboratorio GIS & Precision Farming e Esri Italia si terrà mercoledì 14 novembre, alle ore 15.30 all’Istituto di Istruzione Superiore Ciuffelli-Einaudi (Viale Montecristo 3, Todi).

Quando si parla di Sistemi Informativi Geografici (GIS) si parla dell’insieme di strumenti hardware e software, risorse fisiche materiali, ma anche umane e procedure in grado di raccogliere, organizzare, catalogare, analizzare ed elaborare dati riferiti ad un territorio, fornendo preziose informazioni utili per il lavoro che si intende attuare. La tecnologia GIS è basata sul concetto che qualsiasi oggetto, fenomeno o attività (ad es. produzioni agricole, tipi di vegetazione, processi di adattamento ai cambiamenti climatici) possiede una specifica posizione nello spazio che, resa nota, può essere proiettata in una mappa e correlata con quella di altri oggetti, fenomeni e attività, permettendo così di svelare possibili fenomeni di causa ed effetto, realizzare simulazioni temporali o ricostruirne i cambiamenti.

Le numerose possibilità di applicazione dei sistemi GIS saranno presentate da vari invitati, tra gli interventi quello del nostro Fabio Laurenzi che racconterà  in che modo la tecnologia GIS viene usata a supporto del monitoraggio nel progetto Emergenza III a eSwatini. É stato infatti messo a punto di un sistema di monitoraggio permanente delle performance produttive e della situazione agrometeorologica tramite l’integrazione di remote sensing e monitoraggio partecipativo.

Questo denso insieme di analisi, come si può immaginare, riveste un crescente interesse in molti ambiti, compreso quello della cooperazione internazionale, dove può trovare applicazione nelle fasi di progettazione, pianificazione, ma soprattutto in quelle di valutazione e monitoraggio. L’iniziativa GIS Day vedrà la presentazione di numerosi casi d’uso di tecnologie software, dati e soluzioni applicative nei più diversi settori di attività quali terzo settore, istruzione e imprese che utilizzano questi nuovi sistemi. Molti i contributi in programma sui temi dell’istruzione e formazione, del monitoraggio ambientale, della gestione delle emergenze e dell’assistenza a persone a rischio di marginalità sociale.