Firenze 7 anni dopo la strage razzista ricorda Samb Modou e Diop Mor

Flash mob, proiezioni, dibattiti e un corteo per non dimenticare gli omicidi a sfondo razzista commessi il 13 dicembre 2011 dall’estremista di destra e simpatizzante di CasaPound Gianluca Casseri. A sette anni dalla strage di piazza Dalmazia sono previsti anche quest’anno diversi eventi in ricordo delle vittime di quel terribile 13 dicembre. In mattinata la cerimonia di commemorazione da parte dell’amministrazione comunale. Nel pomeriggio prevista una grande iniziativa che si svolgerà tra piazza Dalmazia e l’SMS Rifredi organizzata da Rete degli Studenti Medi,Arci, Cgil e Anpi in collaborazione con COSPE. Il ritrovo è alle 16.30 in piazza Dalmazia mentre dalle 17.30 (SMS di Rifredi, via Vittorio Emanuele II 303), proiezione del documentario “Prigionieri sull’isola” di Valerio Cataldi andato in onda suTG dossier. L’Ingresso è libero. A seguire interverranno rappresentanti della comunità senegalese e di ospiti di centri Sprar e Cas e. Saranno presenti perla Comunità Senegalese: Mor Sougou (uno dei feriti al mercato centrale) RokhayaKene Mbengue (vedova di Samb Modou e Idy Diene) Khaly Mbengue (componenteassociazione). Sarà questa anche l’occasione per affrontare il tema di come mantenere e rafforzare l’accoglienza a Firenze dopo le recenti disposizioni del cosiddetto “Decreto Sicurezza” volute dal Ministro Salvini! Il programma completo:

16:30 PIAZZA DALMAZIA DAVANTI ALLA LAPIDE IN RICORDO DI SAMB E DIOP:
FLASH MOB E CORO MULTIETNICO CONFUSION.

17:30 SMS DI RIFREDI (Via Vittorio Emanuele II 303).
PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO “PRIGIONIERI SULL’ISOLA” DI VALERIO CATALDI- INVIATO TG2
SARANNO PRESENTI:
per la Comunità Senegalese:
Mor Sougou (uno dei feriti al mercato centrale)
Rokhaya Kene Mbengue (vedova di Samb Modou e Idy Diene)
Khaly Mbengue (componente associazione)
Saranno inoltre presenti:
Daniela Morozzi, attrice
Anna Meli, COSPE onlus