New Neighbours: “Nuovi Vicini”, una produzione Rai3 con la collaborazione di COSPE.

NEW NEIGHBOURS” (“Nuovi Vicini”), è la coproduzione europea che vede coinvolti 9 paesi, tra cui l’Italia con RAI Tre, per la realizzazione di altrettanti documentari sul confronto tra migranti e popolazione locale. L’intero progetto è stato realizzato in collaborazione con l’EBU (European Broadcasting Union) e ha visto la partecipazione della COSPE in qualità di partner progettuale.

RAI Tre, il 25 e 26 dicembre alle ore 11,00, trasmetterà quattro episodi, introdotti e commentati da Sveva Sagramola: l’italiano, il tedesco, il belga e lo sloveno.  “New Neighbours” è alla sua terza edizione ma è la prima volta che la RAI vi prende parte.

L’intento è quello di raccontare, seguendone l’evoluzione nell’arco di diversi mesi, la quotidianità di persone che, venendo da culture diverse, si trovano a confrontarsi e a condividere luoghi di lavoro, scuole, attività sportive ma anche sogni e speranze.

Solo dal dialogo nasce la comprensione, l’accettazione e dunque l’integrazione. Ma questo richiede tempo e pazienza. Conoscere i nostri “nuovi vicini”, accettandone anche le differenze, significa trascorrere ore preziose con loro, capire e conoscere nel profondo le loro vite, le loro storie. Ed è quello che è stato fatto con l’episodio italiano di New Neighbours, intitolato “IN THE GHOST TOWN” (“Nella Città Fantasma”), di Daniela Attilini e Antonello Savoca: Sutera, un paesino dell’entroterra siciliano, è il luogo in cui si incontrano John, fuggito dalla Nigeria, che vuole imparare un mestiere e vuole dare un futuro alla sua famiglia, e Franco, un ristoratore che a Sutera ha deciso di avviare una pizzeria.

Il giorno di Natale, insieme all’episodio italiano, andrà in onda quello tedesco (Deutsche Welle) dal titolo “ACROSS THE ROAD- WORLDS APART” di Dasa Raimanova, che racconta della 94enne Eva e del giovane rifugiato siriano Amer. Il giorno di S. Stefano sarà la volta dell’episodio belga (RTBF) intitolato “DANIELLE’S CHOICE” di Safia Kessas and Mathieu Neuprez, e di quello sloveno (RTV Slovenija), “ONE STEP CLOSER” di Jernej Kastelec e Maja Pavlin. Il primo ci racconta di come Danielle debba affrontare le critiche della figlia Francesca per la decisione di ospitare in casa rifugiati, come Mubarak il sudanese. Il secondo ci porta nella vita di una coppia i cui dirimpettai sono i componenti di una famiglia siriana.

L’intera serie (i 9 episodi) potrà essere seguita anche su RaiPlay.