“Prima i diritti”. Forum per cambiare l’ordine delle cose.

COSPE organizza nell’ambito del Forum Per Cambiare L’Ordine delle Cose un incontro sabato 26 e domenica 27 ottobre alla Robert F. Kennedy Human Rights (via Ghibellina 12/A, Firenze) con attivisti e rappresentanti delle diaspore per rimettere al centro del dibattito politico il tema del diritto alla mobilità, alla cittadinanza attiva e dei diritti sociali.

All’evento parteciperanno Andrea Segre, regista del film “L’Ordine delle Cose“, Marwa Mahmood, consigliera comunale di Reggio Emilia, Udo Enwereuzor di COSPE, Nicoletta Dentico, e molti altri attivisti di prima e seconda generazioni provenienti da varie regioni italiane.

Il “Forum Per Cambiare L’ordine delle Cose” è un movimento di opinione costituito a partire dal 3 dicembre 2017 da decine di associazioni e centinaia di cittadini italiani e non, preoccupati per la deriva di violazioni e tensioni sociali legate alle politiche migratorie europee

L’obiettivo della due giorni è ragionare sulle priorità ed azioni da intraprendere come forum, in uno scenario politico mutato che apre nuove prospettive. Si parlerà quindi della ripresa della legge sulla cittadinanza, alle questioni legate alle nuove povertà, alla Libia, sugli accordi per i rimpatri e di molto altro ancora.

L’idea è dare centralità alla voce e al protagonismo diretto di chi ha vissuto o vive sulla propria pelle gli effetti di un clima culturale e politico deteriorato, degli attivisti di origine straniera che da tempo si battono per i diritti civili nel nostro paese. Dal Forum di Firenze saranno lanciate delle campagne, come aeroporti aperti e altre, oltre a una lista di proposte al governo nazionale e a quello europeo, partendo dall’attuazione di alcune delle misure nel manifesto del Forum stesso.

www.percambiarelordinedellecose.eu/

Il programma