In Cina una delegazione italiana per la settimana degli scambi fra comunità educanti

A un anno dalla fondazione del Centro di Ricerche Interculturali e Documentazione didattica Italia-Cina意大利意中文化教育交流研究中心 (CRID), l’Associazione di Amicizia Internazionale dell’Ufficio per gli Affari dei Cinesi d’Oltremare del Consiglio di Stato (China National ‘Qao Ban’), con la collaborazione del nostro Centro, organizza la ‘Settimana degli scambi fra comunità educanti di Cina e Italia’, che si terrà in Cina dal 22 ottobre al 1 novembre 2019.

In questa occasione è prevista una serie di incontri istituzionali con il Qiao Ban nazionale, con quello della Provincia Zhejiang e con quello della Municipalità di Wenzhou; visite sul campo a scuole, università, associazioni culturali ed istituzioni socio-sanitarie, a Pechino, Hangzhou, Jinhua, Wenzhou, Rui’An e Shanghai, con il comune scopo di consolidare la rete di scambi esistenti, di attivare nuovi partenariati e di offrire ai partecipanti l’occasione per approfondire la conoscenza di varie realtà cinesi, da quelle di livello nazionale, fino ai livelli locali dell’area di principale provenienza dei cittadini cinesi residenti in Italia, nel quadro delle nuove opportunità che la collaborazione fra ‘Qiao Ban’ e CRID metterà a disposizione di tutte le scuole, università, istituzioni educative partecipanti e/o aderenti al CRID.

A Pechino la delegazione, a cui parteciperà anche Giorgio Menchini, presidente COSPE, avrà occasione di incontrare il direttore Franco Amadei dell’Istituto Italiano di Cultura presso l’Ambasciata Italiana.

Alla tavola rotonda ‘Plurilinguismo ed interculturalità, le scuole di due Paesi per un obiettivo comune’ che si terrà presso il ‘Museo dell’emigrazione dei Wenzhouesi nel mondo’, parteciperà il direttore Alberto Manai dell’Istituto Italiano di Cultura di Shanghai, che patrocinerà l’evento.