RE.A.DY: le parole giuste contro i discorsi di odio. Un incontro delle pubbliche amministrazioni.

Ogni anno dal 2006 la Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere (Rete READY) organizza un incontro nazionale con tutti gli enti locali aderenti per raccontarsi cosa è stato promosso e quanto ancora c’è da fare in materia di politiche antidiscriminatorie per orientamento sessuale e identità di genere a livello locale, regionale e nazionale.

Quest’anno l’evento sarà ospitato il 10 e 11 ottobre a Monte San Savino (Arezzo): nel pomeriggio di venerdì 11 ottobre si terrà un evento aperto al pubblico “Hate speech e le sue contronarrazioni positive”. COSPE sarà presente con Alessia Giannoni e Chiara Pagni per raccontare l’esperienza pluriennale nel contrasto i discorsi di odio con il panel “Le parole per dirlo: strategie per prevenire e contrastare i discorsi di odio”.

Il programma dell’incontro

Venerdì 11 ottobre 2019 (Auditorium, Palazzo Galletti, Piazza Gamurrini)

14.30 L’hate speech e le sue contronarrazioni positive: riconoscere e contrastare i discorsi dell’odio omotransfobico.

Natascia Maesi, giornalista e attivista, modera gli interventi

“Dire e punire. Le implicazioni storico-sociali dell’hate speech” dott.ssa Eleonora Pinzuti

“I discorsi d’odio: legislazione italiana ed europea” avv. Michele Potè, Rete Lenford – avvocatura diritti LGBT

15.35 Buone prassi e misure a contrasto dei discorsi dell’odio omotransfobico:

“L’odio che viaggia sui social network: il progetto Accept” Gabriele Piazzoni – segretario generale Arcigay – e Rossella Lacedra, comunication manager progetto europeo Accept

“Le parole per dirlo: strategie per prevenire e contrastare i discorsi d’odio” Chiara Pagni e Alessia Giannoni, di COSPE onlus

Il programma della manifestazione