Presentazione di Babel “Fa’ la cosa giusta”

Nel 2018 Lunaria ha registrato 628 casi di violenza verbale e fisica, danni alla proprietà e discriminazioni di matrice xenofoba o razzista: 400 violenze verbali, 126 aggressioni fisiche contro la persona, 29 danneggiamenti alla proprietà, 73 casi di discriminazione. Ma come spiega Udo Enwereuzor, responsabile di COSPE per il tema migrazioni, è “…dal 2017 assistiamo in tutto il paese ad una recrudescenza mai vista del problema nelle sue varie manifestazioni. L’ondata di ostilità anti-immigrati registrata in vari paesi europei dal 2015 in poi, è arrivata da noi con una lunga campagna elettorale caratterizzata da un esplicito incitamento all’odio nei confronti dei migranti da parte della Lega, Fratelli d’Italia e di tutta la galassia dell’estrema destra. La violenza verbale e psicologica di questa campagna d’odio si è presto congiunta con la violenza razzista di singoli.” Per questo motivo abbiamo deciso di dedicare l’ultimo numero della nostra rivista “Babel” al problema del razzismo cercando di fornire un quadro del fenomeno in Italia e nel Mondo.

L’ultimo numero di Babel “Fa’ la cosa giusta – Afrofobia, xenofobia… la paura dell’altro ha radici profonde ma combatterla si può” sarà presentato venerdì 4 ottobre all’interno calendario Off della seconda edizione del festival “l’eredità delle donne” diretto da Serena Dandini. Il festival che ha come obiettivo quello di rileggere il patrimonio artistico e culturale del nostro Paese per ridare luce al ruolo avuto dalle donne in tutti i campi del sapere si terrà a Firenze dal 4 al 6 ottobre 2019.

In questo numero abbiamo dato molto spazio alle donne che hanno subìto, studiato, raccontato e contrastato il fenomeno del razzismo e saranno proprio loro le protagoniste della presentazione presso il ristorante “Quinoa” (vicolo di Santa Maria Maggiore, 1 Firenze) a partire dalle 18 di venerdì 4 ottobre. Parteciperanno la direttrice della rivista, Pamela Cioni, Carlotta Polegato, brand communication manager di Astoria Vini, promotrice di una campagna contro i discorsi d’odio “Speak out against hate speech-atleti contro il razzismo, l’atleta Najila Aqdeir, Amin Nour di “Black italians”, associazione di artisti afro discendenti e Gabriella Nobile di “Mamme per la pelle”, associazione di mamme adottive. Moderatrice della serata sarà la direttrice del dipartimento comunicazione di COSPE, Anna Meli.