Sentieri che uniscono: in Liguria un trekking per sostenere il Lebanon Mountain Trail

Il prossimo 27 ottobre a Sesta Godano (SP) è previsto un nuovo appuntamento con i “Sentieri che uniscono”, il trekking di solidarietà organizzato da COSPE per sostenere l’ecoturismo in Libano.

I “sentieri che uniscono” sono un’iniziativa importante di connessione fra territori apparentemente distanti, per avvicinare le loro realtà e valorizzare similitudini e differenze. Sono occasioni per conoscere il territorio ligure e allo stesso tempo scoprire quello libanese e permettono agli escursionisti in Italia di sostenere e difendere un territorio lontano come quello del Libano.

L’escursione, organizzata da COSPE insieme al Comune di Sesta Godano partirà da Ca Menage (1025 m s.l.m.) per raggiungere la Foce dei Tre Confini a 1408 m s.l.m., punto di incontro tra Liguria, Toscana ed Emilia-Romagna. Il percorso attraversa delle maestose faggete in una zona dove l’impatto antropico è quasi assente, se non per la presenza di piazzole di antiche carbonaie che testimoniano un’antica attività umana sul territorio.

Il trekking sarà guidato da due guide ambientali escursionistiche che accompagneranno i partecipanti nell’escursione, al termine della quale è prevista anche una visita al borgo di Chiusola. Per partecipare all’evento è obbligatorio prenotarsi entro il 23 ottobre con una mail indirizzata a massimiliano.sanfilippo@cospe.org, la quota di partecipazione prevista è di 10 €, devoluti a sostegno delle iniziative nei territori libanesi.

I fondi raccolti con l’escursione andranno a sostenere il progetto di COSPE “Conservation and Development of Economic Opportunities on the Lebanon Mountain Trail”, che ha lo scopo di valorizzare il patrimonio naturale, paesaggistico e culturale del territorio del Lebanon Mountain Trail, un lungo sentiero escursionistico montano danneggiato a causa del rapido processo di sviluppo infrastrutturale della zona. COSPE è a fianco delle comunità, delle organizzazioni e delle autorità locali per promuovere un turismo rurale sostenibile che possa dare nuove opportunità di crescita per la popolazione.

Scarica la locandina

Per maggiori informazioni sul sentiero, leggi qui la descrizione