Manifestazione a Scandicci: tutti in piazza per il colore del rispetto

“Il colore del rispetto” vuole essere reazione decisiva e forte a  una corrente culturale sempre più qualunquista, violenta e incivile, ormai sdoganata a tutti i livelli,  da quelli mediatici a quelli istituzionali. Un folto gruppo di associazioni toscane darà vita  a una manifestazione  (piazza della Resistenza, Scandicci) il prossimo sabato 27 ottobre a partire dalle ore 15.00.
Di seguito il comunicato dell’evento:

Nel dibattito pubblico è sempre più frequente e incondizionato infatti l’uso di un linguaggio offensivo, razzista, sessista, denigratorio, irrispettoso della dignità di ogni gruppo sociale e di ogni singola persona, diffuso ormai anche in ambienti istituzionali.  Un segno della degradazione dei rapporti sociali, ed è strumento purtroppo attivo di disgregazione della comunità civile. Di fronte a questi comportamenti, lo stesso silenzio rischia di divenire nei fatti un atteggiamento complice e corresponsabile. Riteniamo quindi necessario e urgente organizzare una manifestazione pubblica, nella convinzione che la società civile non sia più disposta a tollerare questo stato di cose e sia necessario opporsi a questo livello di violenza verbale, terreno nel quale violenze assai più gravi affondano le radici.

Invitiamo quindi TUTTI ad una testimonianza collettiva ed attiva, per demolire le barriere create tra le persone da tali atteggiamenti e rilanciare il desiderio di convivenza civile, nel   segno del rispetto dei diritti e della dignità di tutti.Vi preghiamo di inviare le vostre adesioni all’email ilcoloredelrispetto@gmail.com

Segui l’evento su facebook: http://bit.ly/2P3BDmM

Comitato promotore:
A.r.c.o – Associazione Ricerca Cultura Orientamento, Caritas, A.N.P.I Provinciale, ARCI – Comitato territoriale Firenze, Fondazione Fabbrica Europa, Associazione Antropologiche,  Artemisia, ASFC – Associazione dei Senegalesi di Firenze e Circondario, Centro Internazionale Studenti Giorgio La Pira, Associazioni Senegalesi di Prato, I Partecipate Organisation,  Associazione Senegal Solidarietà di Pontedera, Anelli Mancanti, Cospe Onlus, Associazione Senegalesi di Poggibonsi,  Associazione dei Senegalesi Cattolici della Toscana – Santa Francesca Gabrini