Resistenza e lotte, un nuovo evento dedicato alla Palestina

Venerdì 13 aprile torna una delle ricorrenti iniziative sulla e per la Palestina. “Resistenza e lotte delle prigioniere e dei prigionieri palestinesi” è l’incontro che si terrà al Giardino dei Ciliegi (via dell’Agnolo, 5) a Firenze, per parlare delle prigioniere e dei prigionieri palestinesi e delle difficoltà e degli abusi vissuti quotidianamente dalla popolazione.

Da decenni il popolo palestinese denuncia il doppio sistema di giustizia applicato da Israele: nei confronti della popolazione palestinese si applica la legge militare, nei confronti degli israeliani (compresi i coloni che vivono nello stesso territorio) la giustizia civile. E se le corti militari condannano, secondo l’associazione Yesh Din, il 99,74% dei palestinesi imputati, quelle civili condannano solo il 2% degli israeliani, valore che va stornato perché solo il 15% dei reati commessi da israeliani contro palestinesi va a processo.

Parteciperanno all’iniziativa Moneeb Shubib, proveniente da Nablus, Palestina, Coordinatore della rete Qaderoun e docente della Open University of Jerusalem e Bassam Saleh (Roma) di “Amici dei prigionieri palestinesi”.

L’evento è stato organizzato da Amicizia Italo Palestinese Onlus, Centro Ideazione Donna, COSPE OnlusAssoPacePalestina.

COSPE onlus da tempo è attivo sia sul territorio nazionale che in Palestina per sostenere la causa palestinese ed informare tanto sulla situazione nel Paese quanto sul conflitto israelo-palestinese. Tra le iniziative più recenti, ricordiamo la serie intitolata “Eppure esiste!” svoltesi a Firenze durante tutto il mese di novembre per rivendicare il diritto del popolo palestinese ad autodeterminarsi liberamente, a vivere una vita degna e libera da muri, impedimenti, oppressioni e violazioni militari, prigionia e annessioni territoriali più volte reiterate.

Qui la locandina dell’evento.

23 marzo 2018