Media camp a Londra per giornalisti e videomaker

Sei un/a giornalista, videomaker, fotografo/a, blogger social o community manager? Vorresti migliorare le tue capacità di trattare le tematiche relative alle migrazioni in un contesto interculturale con esperti internazionali? Se la risposta ad entrambe le domande è sì, non perdere l’occasione di partecipare al media camp in programma a Londra dal 23 al 27 aprile 2018.

Il percorso formativo promosso dal Media Diversity Institute coinvolgerà docenti esperti di data journalism , disinformazione, social media, appartenenti ad organizzazioni internazionali, tra cui Google e la Federazione Europea dei giornalisti.

Le spese di partecipazione sono totalmente a carico degli organizzatori e i/le partecipanti realizzeranno produzioni di contenuti giornalistici sulle migrazioni in Europa, supportati da un’attività di mentoring e un sostegno finanziario. Le inchieste, i reportage e i video verranno poi diffusi nei paesi coinvolti dal progetto, Italia, Regno Unito, Polonia, Grecia, Cipro e Belgio.

 

Il Media camp è un’attività del progetto  Silence Hate. Changing words changes the world. promosso da COSPE, Centro Zaffiria, Amnesty International ed altre organizzazioni europee con l’obiettivo di prevenire e contrastare il discorso d’odio contro migranti e rifugiati sviluppando nuove e creative contro-narrazioni.

Il programma è scaricabile qui.

Se sei interessato/a manda il tuo cv a alessia.giannoni@cospe.org entro il 27 marzo 2018.

22 marzo 2018