Il Caffè Geopolitico, lezioni per comprendere il presente

Il Comune di Scandicci organizza nell’ambito della Libera Università una serie di “lezioni” che prendono il nome di Caffè Geopolitico. Il programma dei cinque appuntamenti, che iniziano il 21 marzo e terminano il 17 aprile 2018, quest’anno ha come tema “Tempo di guerra, tempo di pace”. Gli incontri si tengono in orario 17-19 presso la Fabbrica dei Saperi di Scandicci in piazza Matteotti, 31.

I promotori spiegano che l’iniziativa nasce dal bisogno “in un momento storico come quello attuale, sottoposto a cambiamenti repentini e inattesi” di conoscere, approfondire e far proprie le dinamiche geopolitiche dello scenario internazionale che si fa sempre più complesso. Proprio il dialogo tra la dimensione globale e quella locale rischia di diventare fonte di nuove incertezze e incomprensioni se non interpretato a dovere.

Questo interessante ciclo di incontri, modellato sullo stile di corsi da frequentare, è ideato con la volontà di offrire occasioni pubbliche per l’approfondimento di temi di grande attualità e cercando di andare oltre le semplificazioni.

Gli argomenti affrontati intendono ripercorrere gli avvenimenti cardine degli anni recenti, dalla rivoluzione araba alla Brexit, passando per l’Europa ed il medio oriente. Esperti e docenti universitari, intervistati dalla giornalista Maria Cristina Carratù, guideranno le numerose riflessioni. Conclude il percorso un incontro dal taglio filosofico sul tema dell’utopia. “A tutti gli intervenuti viene offerto un caffè di benvenuto”.

Vi segnaliamo in particolare due incontri, quello di mercoledì 21 marzo, ore 17 intitolato “Attivismo civico e identità mediterranea” in cui interverrà Gianluca Solera, blogger, attivista e collaboratore COSPE Onlus su diritti, interculturalità, cittadinanza, beni comuni in Europa e nel Mediterraneo.

E l’evento speciale di venerdì 23 marzo, ore 17, in occasione della Settimana Francese, “Il concetto di famiglia nell’area mediterranea e il ruolo delle donne” con Debora Angeli responsabile tematica per COSPE e il regista François Beaune. Modera il giornalista Piero Meucci. (Auditorium Martini Biblioteca Scandicci via Roma, 38/A).

Per l’iscrizione al corso è possibile recarsi presso Auser Scandicci nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9 alle 11 previo appuntamento telefonico allo 055.755188 o per email a univers@auserscandicci.org, costo di iscrizione per tutti gli incontri 10 euro.

Trovi maggiori info qui.

19 marzo 2018