Fa’ la cosa giusta! Torna la fiera della sostenibilità a Milano

Venerdì 23 marzo 2018, torna a Milano la fiera nazionale “Fa’ la cosa giusta!” sul consumo critico e degli stili di vita sostenibili in Italia. Una mostra mercato organizzata su tre giorni, fino a domenica 25, che conta ogni anno 70.000 presenze, con un programma culturale di 300 eventi (laboratori, incontri, degustazioni e conferenze) per tutte le età e un percorso formativo per le scuole che coinvolge 4.000 studenti.

Nato nel 2004 grazie alla casa editrice Terre di mezzo, da quindici anni rappresenta il luogo di incontro per le istituzioni, gli addetti ai lavori, le associazioni di primo e secondo livello, i media specializzati e gli appassionati del tema. Un’occasione per raccontare storie di successo, le novità del settore e conoscere il mondo della sostenibilità.

Sempre più importanza acquisisce il tema del turismo responsabile: escursioni e viaggi organizzati nel pieno rispetto dell’ambiente e delle culture del luogo di visita. Per la maggior parte, si tratta di itinerari storici, culturali o spirituali da percorrere a piedi, in bicicletta o con l’utilizzo delle ferrovie. Un nuovo prodotto turistico in crescita che ha come più noti esempi il Cammino di Santiago in Spagna e i Cammini in Italia.

Non solo Spagna e Italia, però, il Libano ospita un sentiero di montagna lungo 470 chilometri, passando per 75 villaggi abitati, parchi nazionali e riserve naturali a disposizione di camminatori moderni. Conosciuto come “Lebanon Mountain Train” il percorso è stato riattivato grazie a un progetto di cooperazione promosso da COSPE Onlus e verrà presentato alla fiera sabato 24, ore 12, nell’evento “Lebanon Mountain Trail: un percorso di natura, culturale e pace” presso piazza Viaggiatori, con il presidente AITR Maurizio Davolio e Gianni Toma, direttore del progetto per COSPE.

Oltre all’edizione nazionale della Fiera, che è da sempre ospitata a Milano, Fa’ la costa giusta! Comprende un circuito di eventi locali a Torino, Trento, Sicilia, Umbria. Per maggiori informazioni vedi qui.

19 marzo 2018