Resilienze: cinema e cibo a Bologna

Perforare la crosta terrestre, in ambienti protetti, non è una buona idea. La pratica del fracking per l’estrazione di idrocarburi sta invadendo i luoghi più fragili del Pianeta, lasciando spesso intere popolazioni senz’acqua.

Nel secondo incontro di Resilienze, la rassegna di cinema e cibo su cambiamenti climatici e trasformazioni planetarie organizzata da Kilowatt e COSPE onlus, vi proponiamo la proiezione di Unearthed di Jolynn Minnaar (Sudafrica, 52′, vo con sottotitoli ita) un documentario/reportage tra interviste, viaggi in Sudafrica, Stati Uniti, Canada e UK per approfondire il controverso argomento dell’estrazione dei gas dal sottosuolo attraverso il metodo del fracking, ovvero l’iniezione ad alta pressione di getti di acqua mista a sabbia e altri prodotti chimici inquinanti e cancerogeni per provocare l’emersione del gas.

L’appuntamento è a  Kilowatt via Castiglione 134, a Bologna mercoledì 18 gennaio. 

Ad aprire la serata il giornalista scrittore Stefano Liberti che presenterà il suo libro I signori del cibo (ed Minimum Fax), un viaggio reportage che segue la filiera di quattro prodotti alimentari – la carne di maiale, la soia, il tonno in scatola e il pomodoro concentrato – per osservare cosa accade in un settore divorato dall’aggressività della finanza che ha deciso di trasformare il pianeta in un gigantesco pasto.

PROGRAMMA:

Dalle 19.30 Degustazioni tematiche presso VETRO di cibi globali per viaggiatori immaginari con i prodotti di Alce Nero

Dalle 20.30 Presentazione del libro di Stefano Liberti presso la Gabbia del Leone

Dalle 21.30 Proiezione del film UNEARTHED di Jolynn Minnaar (Sudafrica, 52′, vo con subita)

Ingresso al film gratuito. Degustazione a tema 15€ a persona piatto + bicchiere di vino. E’ richiesta la prenotazione via mail. Scrivere a lorenzo@kilowatt.bo.it

Rassegna organizzata da Kilowatt e COSPE onlus, in collaborazione con l’Associazione TECLA, all’interno del progetto LADDER “Visioni Fuori Luogo”.

Selezione a cura di Jonathan Ferramola (direttore Terra di Tutti Film Festival)

5 gennaio 2017