Cooperazione: riparte la Scuola COSPE con l’orientamento gratuito

A settembre 2015, anno europeo della cooperazione e dello sviluppo, riparte la Scuola COSPE

Giovedì 24 settembre il Corso di “Prima informazione alla Cooperazione Internazionale” (dalle 17.00 alle 21.00). Un corso gratuito dedicato a chiunque sia desideroso di intraprendere un cammino nella Cooperazione Internazionale, nel No- profit e/o più in generale nel terzo settore, a chi voglia scoprire gli strumenti, i canali ed i contatti per continuare od iniziare in questo campo o semplicemente a chi voglia farsi un’idea più precisa di cosa questo significhi. Il corso di 4 ore è aperto a tutti ed è gratuito. Durante la giornata oltre ad un’introduzione sulla Cooperazione Internazionale ed i suoi possibili sbocchi professionali, verrà presentato il nuovo programma formativo della Scuola di Cooperazione Internazionale del COSPE, ormai al suo ottavo anno di attività, e le attività della stessa Organizzazione che da più di 30 anni lavora con centinaia di progetti in tutto il mondo. La Scuola offre molti percorsi si studio personalizzati e professionalizzanti. La Scuola  è dotata di un’aula multimediale, costantemente aggiornata, per poter seguire i corsi anche a distanza grazie ad una piattaforma web specifica

INFO e ISCRIZIONI: mandare una mail a: formazione@cospe.org  con oggetto “iscrizione giornata Primo orientamento”. Oppure scaricare la scheda di iscrizione e mandala al seguente numero di fax: 055472806

Il corso è gratuito. Sarà richiesto solo un contributo di 20 euro per coloro che desiderano ricevere la tessera Amico COSPE valida un anno con la quale è possibile ricevere informazioni e materiale delle attività del COSPE ed accedere alla prima lezione gratuita “Fondamenti della Cooperazione” che si terrà venerdì 3 ottobre dalle 17.00 alle 20.00

I corsi si svolgeranno presso l’Aula Sassatelli c/o Scuola COSPE – Via Slataper 10, Firenze (oltre alla possibilità di essere seguiti on-line).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento