Cuba: economia sociale e solidale

Cuba

A Cuba si sta svolgendo in questi giorni il Congresso internazionale di Economia Sociale e Solidale.

COSPE patrocina l’evento, si tratta del primo workshop internazionale sul tema, ed è parte del Comitato di organizzazione. Saranno inoltre presenti diversi ospiti nel corso dell’incontro, come Eleonora Migno per presentare l’esperienza di Red Del Sur. Presenti anche molte istituzioni brasiliane con cui COSPE ha in questi anni lavorato.

La dichiarazione dell’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL) afferma che “Le imprese sostenibili insieme ad un economia sociale solida e un settore pubblico produttivo sono fondamentali per lo sviluppo di opportunità di lavoro economico e sostenibile“.

Attualmente, l’economia sociale e solidale (ESS) è una realtà nella vita di molte persone, perché promuove valori e principi che si concentrano sulle loro esigenze e quelle delle loro comunità. L’ESS cerca di bilanciare il successo economico con l’equità e la giustizia sociale.

Un evento di questo tipo acquisisce particolare importanza nell’attuale contesto dell’aggiornamento del modello socioeconomico cubano, dove sono richiesti strumenti capaci di promuovere uno sviluppo armonioso e vario, con forme di gestione statali e non statali, partendo dalla priorità di uno sviluppo del Paese sostenibile, partecipativo e inclusivo.

Il primo workshop internazionale sull’economia sociale e la solidarietà si svolgerà dal 30 giugno al 2 luglio 2015, all’interno del Congresso Internazionale su Marketing, Sviluppo Locale e Turismo. Si tratta di un lavoro che si inserisce nell’ambito del progetto PIR 2012 della Regione Toscana (che coinvolge diversi Paesi (Guatemala, Nicaragua, Cuba), e altrettanti soggetti che hanno collaborato.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento