COSPE al premio NICE con le sue campagne green

GREEN YOUR CHRISTMAS! COSPE PER L’AMBIENTE:  AIUTACI A PIANTARE ALBERI IN LIBANO E A SALVARE L’AMAZZONIA

Firenze, 11 dicembre 2019-  L’intreccio fra i cambiamenti climatici e l’aumento delle disuguaglianze, in un mondo che in pochi decenni ha visto triplicare la sua popolazione, mette a forte rischio la stabilità degli ecosistemi e il diritto ad una vita degna per un numero crescente di persone.

COSPE lavora con progetti in tutto il mondo per un cambiamento in senso ecologico dell’economia e degli stili di vita, delle relazioni fra i generi e con la natura. Per questo, a Natale abbiamo lanciato le campagne “Green your Christmas” e “Ci facciamo in 4 per l’Amazzonia” attraverso cui si andranno a sostenere alcuni di questi progetti: in Libano, in Palestina e in Bolivia.

Grazie all’ospitalità di Nice, New Italian Cinema Event, le campagne saranno presentate alla serata del Premio Nice – Città di Firenze, il prossimo 13 dicembre al Teatro della Compagnia dal presidente di COSPE, Giorgio Menchini.

Con “Green your Christmas” si potranno piantare alberi in Libano, paese dove la popolazione lotta ogni giorno contro l’inquinamento e la crisi ambientale oppure adottare ulivi, alberi sacri per i palestinesi, nella vallata Al Walaja, un’ area al nord di Betlemme che l’Occupazione israeliana, attraverso il Muro di separazione e i check point dell’esercito, ha isolato e reso improduttiva.

Attraverso l’organizzazione di cene vegetariane in tutta Italia, con prodotti da filiere locali, la campagna “Ci facciamo in 4 per l’Amazzonia”, andrà invece a sostenere le attività del progetto “miele” realizzato dall’Associazione dei giovani riforestatori di Riberalta (Ajora), nell’Amazzonia boliviana, in collaborazione con COSPE con il contributo dell’Associazione Veneta dei Produttori Biologici e Biodinamici/AVeProBI.

I giovani di Ajora hanno intrapreso una serie di azioni di rimboschimento di aree degradate, con l’obiettivo di restaurarne la fertilità e di recuperare la biodiversità e di occuparsi di apicultura. Oltre a garantire un importante fonte di reddito per i giovani, le api garantiscono l’impollinazione, accelerando il processo di ricostituzione della foresta.

Con il progetto finanziamo un corso in apicoltura a favore dei giovani soci di Ajora ed equipaggiamo gli apicoltori con arnie e attrezzature per l’estrazione e la lavorazione del miele.

Tutte le informazioni sul nostro sito.

 

Ufficio stampa: Pamela Cioni – cell. 3382540141 – pamela.cioni@cospe.orgwww.cospe.org