“Thank you for the rain”. Continua il festival bolognese Resilienze

Continua Resilienze, la rassegna di cinema e cibo su cambiamenti climatici e grandi trasformazioni planetarie.

Vi aspettiamo mercoledì 12 luglio per parlare di crisi idriche e cambiamenti climatici e di come in uno sperduto villaggio del Kenya ci si è messi in moto per cercare di affrontare il problema, mobilitando la comunità internazionale.

Questa sera verrà proiettato il film “Thank you for the rain“: da oltre cinque anni Kisilu, piccolo proprietario terriero keniota, usa la videocamera per documentare gli effetti del cambiamento climatico sulla vita della sua famiglia e del suo paese. Inondazioni, siccità e alti costi umani. Quando una violenta tempesta fa incontrare Kisilu e Julia Dahr, filmmaker norvegese, lo vediamo trasformarsi da padre di famiglia a leader di una comunità di contadini e attivista a livello mondiale. Il loro messaggio di speranza giunge a infrangere l’ufficialità della Conferenza di Parigi sul clima del 2015 (COP21), facendo luce sui tanti movimenti che cercano giustizia e soluzioni.

Tutte le informazioni le trovate sull’evento Facebook