Terzo incontro della rassegna Mondovisioni

“Un viaggio intimo e drammatico nel Kurdistan iracheno, per documentare il destino di 1 milione e mezzo di profughi in fuga dall’ISIS, muovendosi lungo i confini dello Stato Islamico ed entrando nei territori liberati dalle forze curde.” 

 

Prosegue, fino a maggio 2017, la quinta edizione di Mondovisioni, la rassegna di documentari selezionati dalla rivista Internazionale e CineAgenzia e organizzata da Sfera Cubica e Kinodromo.

Il prossimo appuntamento è Martedì 7 marzo ore 21.15 al Cinema Europa di via Pietralata 55 dove si terrà la proiezione di “The girl who saved my life” di Hogir Hirori.

Il film sarà anticipato dall’ incontro al LOFT Kinodromo (ore 19.00) “WelcHome – Una storia di incontri e di accoglienza”, con Martina Chierichini e Giacomo Vecchi, operatori del Centro di Accoglienza Straordinario di Montepastore (BO). Al dibattito sarà presente un richiedente asilo ospite della struttura. L’ incontro è a cura di Mosaico di Solidarietà.

“The girl who saved my life” – la trama.

Nell’agosto 2014 il regista Hogir Hirori lascia la moglie incinta in Svezia per tornare nella sua terra natale, il Kurdistan iracheno, a documentare il destino di 1 milione e mezzo di profughi in fuga dall’ISIS. Attraverso le persone che incontra Hogir rivive la propria esperienza di rifugiato. Una profonda identificazione con i protagonisti rafforza la sua toccante e sconvolgente testimonianza. In particolare verrà colpito dall’incontro casuale con la piccola Souad: andare alla sua ricerca lo aiuterà ad orientarsi nel caos della guerra, muovendosi lungo i confini dello Stato Islamico ed entrando per primo nei territori liberati dalle forze curde.
Regia: Hogir Hirori
Svezia – 2016 – 79′
Lingua: Svedese, curdo – Sottotitoli: Italiani
Il film sarà introdotto da Jonathan Ferramola direttore del Terra di Tutti Film Festival.

IL PROGRAMMA DELLA SERATA
Ore 19.00 | LOFT Kinodromo | 
“WelcHome – Una storia di incontri e di accoglienza”
Ore 21.15 | Europa Cinema | 
Proiezione The Girl Who Saved My Life
Introduce Jonathan Ferramola

L’evento è in collaborazione con Mosaico di Solidarietà, COSPE Onlus e Terra di Tutti Film Festival.
COSTI
– al Cinema 5 euro con tessera Kinodromo o AICS (entrambe si possono fare sia al LOFT che al Cinema).
– al LOFT l’entrata è libera con tessera AICS obbligatoria.

Per informazioni:
eventi@sferacubica.it
www.kinodromo.org